Tignanello

Tignanello è il nome che è stato dato negli anni '70 ad un nuovo vino prodotto dall'antica casa di Antinori (produttori di vino dal 1385), e prende il nome dalla zona di produzione della Tenuta di Tignanello nel comune di San Casciano in Val di Pesa (in Toscana, a circa 15 km da Firenze).

Prodotto nel 1971, Tignanello è stato uno dei primi vini rossi prodotti qui senza uve bianche, e con i vitigni cabernet sauvignon e cabernet franc.

Il Tignanello è considerato un pioniere innovativo dei moderni vini italiani di punta, i cosiddetti Super Tuscans, e ha dato una forma decisiva alla viticoltura italiana.

TOP 3 °
Tenuta Tignanello Marchese Antinori Chianti Classico Riserva DOCG
  • Rosso rubino intenso con riflessi violacei Al naso seducentemente intenso, note tostate leggere, bacche nere e cassis Corposo e potente al palato, struttura chiara Frutta fondente, caff e
  • Vitigni: 90% Sangiovese, 10% Cabernet Sauvignon.
  • Affinamento: 14 mesi in barriques vecchie e nuove.
  • Acidit: 5,0 g/l.
  • Zucchero residuo: 2,5 g/l.
TOP 4 °
Toscana IGT Tignanello Marchesi Antinori 2015 0,75 L
  • Toscana
  • Sangiovese 80%, Cabernet Franc 5%, Cabernet Sauvignon 15%
  • Toscana
SCONTO: 2,25 EURTOP 5 °
Tignanello. A tuscan story
1 Recensioni
TOP 6 °
Antinori Tignanello 2017
  • Rossi
  • Toscano o Toscana IGT
  • Toscana
  • IGT
TOP 7 °
Tignanello Toscana Rosso 2016 ANTINORI
  • Denominazione I.G.T.
  • Formato bottiglia 0,75 litri
  • Gradazione 13.0%
  • Temperatura servizio 16/18
  • Vitigni: 80% Sangiovese, 20% Cabernet Sauvignon
TOP 8 °
Villa Antinori Rosso Toscana IGT
1 Recensioni
Villa Antinori Rosso Toscana IGT
  • Bottiglia da 50 cl
  • Al naso complesso con note di bacca rossa matura
  • Al palato rotondo con tannini morbidi e vellutati
  • Un finale lungo e sapido
  • Colore rosso rubino intenso

Ultimo aggiornamento: 2021-04-14

Cosa rende così super questo Super Tuscan? Un bouquet super raffinato di mora, ribes nero e rosso, cedro scuro e olio al tartufo. Inoltre, tannini superfini che scivolano setosi lungo il palato. Il carattere inimitabile di super eleganza, la sofisticata struttura verticale e l'elegante finezza.

Il suo finale allungato e persistente nella parte posteriore della gola, così dolcemente. E il suo delicato equilibrio tra succulento sapore di frutti di bosco scuro e potere discreto.

Questo è, davvero, uno dei più grandi Chianti del mondo, composto per l'80% da Sangiovese e per il resto da Cabernet Sauvignon e Cabernet Franc, tutti coltivati in un vigneto di proprietà in Toscana chiamato Tignanello.

L'autenticità rustica del vino cattura il cuore e l'anima della regione vinicola toscana e, alla fine della giornata, è il motivo per cui Tignanello è diventato uno dei migliori vini toscani più amati e iconici del nostro tempo.

Lascia un commento